Post

Com’è il nuovo film di IT?

Prima devo raccontare una cosa.
Quando avevo dodici anni (esatto: la stessa età dei perdenti di Derry) avevo un’amica del cuore. A pensarla adesso sembra una definizione buffa ma in quel periodo era molto importante stabilire chi fosse la tua amica del cuore. La tesi era: esiste un’amica per ogni cuore e noi abbiamo un cuore soltanto, fino a prova contraria. Certe volte la promozione avveniva tramite un accordo tacito e solenne di fedeltà reciproca, altre volte era necessaria una vera e propria cerimonia d’investitura. Comunque, io e la mia amica del cuore andavamo a giocare a casa sua dopo la scuola. Suo padre aveva uno scaffale pieno di videocassette; noi sceglievamo un cofanetto, di solito era un film dell’orrore girato tra gli anni settanta e gli anni novanta, e passavamo così tutto il pomeriggio. Vedemmo Shining di StanleyKubrick (1980), Suspiria di Dario Argento (1977), La Chiesa di Michele Soavi (1989) – scritto e prodotto da Dario Argento. Vedemmo anche IT, la miniserie diret…

Dentro al Nero: IT di Stephen King

Due coordinate (e tre racconti) per iniziare a leggere H. P. Lovecraft

Orrore e terrore: qual è la differenza?

Felisberto Hernández e il linguaggio segreto delle mani

Quella volta che William Faulkner fece arrabbiare Ernest Hemingway

Cinque sistemi per sbarazzarsi del blocco del lettore