Social Book Day

Un mattino il marito torna dopo molte ore di pesca e si appresta a fare un sonnellino.
Anche se non pratica del lago, la moglie decide di uscire in barca. 
Accende il motore e si spinge ad una piccola distanza, butta l'ancora e si mette a leggere il suo libro.
Arriva una guardia forestale in barca, si avvicina e le dice:
— Buongiorno signora, cosa sta facendo?
— Sto leggendo un libro — risponde lei.
— Lei si trova in una zona di pesca vietata — le dice.
— Mi dispiace agente, ma non sto pescando, sto leggendo.
— Si ma ha tutta l'attrezzatura. Per quanto ne so potrebbe cominciare in qualsiasi momento. Devo portarla con me e fare rapporto.
— Se lo fa agente, dovrò denunciarla per molestia sessuale — dice la donna.
— Ma se non l'ho nemmeno toccata! — dice la guardia forestale.
— Questo è vero, ma possiede tutta l'attrezzatura. Per quanto ne so potrebbe cominciare in qualsiasi momento.
— Le auguro buona giornata signora.

MORALE: Mai discutere con una donna che legge, è probabile che sappia anche pensare.

Nell'era dei social network arriva il 17 ottobre Social Book Day, la giornata dedicata ai libri nel corso della quale i nuovi canali digitali possono permettere di sostenere un fine sociale molto importante: leggere di più. E’ notorio infatti che, secondo le statistiche italiane e straniere, in Italia si legge poco e si acquistano pochi libri. L’iniziativa, ideata e sostenuta da Libreriamo, il primo social book magazine dedicato alla promozione della lettura e dei libri, coinvolge tutti i protagonisti della cultura digitale: le diverse pagine Facebook dedicate alla lettura ed alla promozione della cultura italiana, i profili Twitter dei protagonisti del mondo editoriale italiano ed internazionale, youtuber, blog, community e forum dedicati ai libri.
social-book-day-libreriamo

E anch'io, dopo aver scherzato rivelando le mie 10 verità, partecipo a questo evento. Un frase, una citazione, un pensiero sulla lettura; quanto basta per celebrare la cultura e trasmettere la nostra passione a chi ancora ne è immune. Perché, senza troppi giri di parole, leggere è importante e ribadirlo è un piacere, e un dovere.

#socialbookday

Commenti

  1. Nel primo caso l'attrezzatura da pesca, per finalizzare il suo esserci, dovrà essere prima montata, mentre nel secondo sarà l'attrezzatura a dover montare. Questo pone le due attrezzature in una relazione tra loro speculare. Cosa quella specularità possa significare non saprei dire, di certo mostra un capovolgimento che non ha rapporti con l'esito del racconto, e potrebbe suggerire un nuovo gioco nel quale da una storia breve ne nasce un'altra, e di seguito un'altra ancora come fossero prolungamenti che si intersecano mostrando l'unico senso che può avere la parola "casualità": accadimento nato da un altro evento verso il quale non è debitore... ;)

    RispondiElimina

Posta un commento