Napoli COMICON: Salone internazionale del fumetto (15°edizione)

Napoli Comicon è una fiera annuale dedicata al fumetto e all'animazione e la quindicesima edizione ha avuto luogo la settimana scorsa (da giovedì 25 a domenica 28 aprile).  

Napoli-comicon-fumetto-2013
Appassionati di genere, cuori gonfi di stupore e ammirazione, si aggirano famelici tra gli stand allestiti dalle diverse case editrici per accaparrarsi ogni sorta di fumetto o gadget.


napoli-comicon-fumetto-2013      napoli-comicon-fumetto-2013napoli-comicon-fumetto-costplay

Spazi ricreativi e apposite postazioni di gioco; ogni angolo è debitamente dedicato ad una mostra, un'attività a tema o una riproduzione video.
La vestizione del kimono, ad esempio, è stato un breve momento di densa cultura giapponese (dove, tra l'altro, la dimostratrice ha tenuto a precisare che il termine geisha in Italia è mal interpretato: le geishe, in Giappone, sono donne di sacrificio e devozione, intente a coltivare e perfezionare i propri talenti. Che sia musica, pittura o canto, le geishe dopo un corso di specializzazione quinquennale conducono unesistenza misurata e rigida. 
Insomma: geisha  accompagnatrice. Keep in mind!)

kimono-vestizione-comicon-napoli
kimono-vestizione-comicon-napolikimono-vestizione-comicon-napoli



kimono-napoli-comiconkimono-napoli-comicon


kimono-napoli-comiconkimono-napoli-comicon


kimono-napoli-comicon

Ogni anno vengono assegnati premi agli autori di settore e gli stessi sono poi disponibili per eventuali foto e autografi presso le relative postazioni.
Zerocalcare, per citarne uno.

comicon-napoli-zerocalcare

Tra le varie mostre presenti in fiera quest'anno mi ha colpito molto la parete dedicata ad Enki Bilal, fumettista contemporaneo di origine serba.
Fotografie scattate ai capolavori del museo parigino sulle quali l'artista ha impresso alcune figure per "invocarne" lo spirito; Bilal ha dato vita ai fantasmi del Louvre, una successione di illustrazioni davvero affascinanti. 

Bilal-fantasmi-Louvre-comicon-napoli
In dettaglio, alcune immagini:

Bilal-fantasmi-Louvre-comicon-napoliBilal-fantasmi-Louvre-comicon-napoliBilal-fantasmi-Louvre-comicon-napoli
Bilal-fantasmi-Louvre-comicon-napoliBilal-fantasmi-Louvre-comicon-napoliBilal-fantasmi-Louvre-comicon-napoli

Dall'edizione 2005 è stato inoltre avviato il Comicon Cosplay Challenge attraverso il quale i migliori cosplayer del luogo si sfidano per conquistare la possibilità di partecipare all'Euro Cosplay Championship.
Il cosplay, per chi non lo sapesse, è un termine giapponese utilizzato per indicare la pratica di indossare un costume che rappresenti un personaggio ed interpretarne il modo di agire. 

Questa è stata la terza edizione a cui ho partecipato e, come sempre, mi sono divertita moltissimo. L'ingresso sembra quasi un portale dimensionale; personaggi di fattezze e dimensioni di ogni genere si aggirano indisturbati e lessere umano diventa un cliché superato.
A seguire una carrellata di foto giusto per darvi un'idea.
Buona visione!


cosplay-napoli-comicon
cosplay-napoli-comicon
cosplay-napoli-comicon
cosplay-napoli-comicon
cosplay-napoli-comicon
cosplay-napoli-comicon
cosplay-napoli-comicon
cosplay-napoli-comicon
cosplay-napoli-comicon
cosplay-napoli-comicon
cosplay-napoli-comiconcosplay-napoli-comiconcosplay-napoli-comiconcosplay-napoli-comiconcosplay-napoli-comicon
cosplay-napoli-comicon
cosplay-napoli-comicon
cosplay-napoli-comicon



Samaris-comicon-Napoli



Commenti

  1. Sono stata alla mia prima fiera del fumetto, quest'anno (non questa di Napoli), e condivido la sensazione di entrare in un mondo diverso :)

    Non conoscevo Bilal, i suoi disegni sono davvero particolare. Conosco e ammiro moltissimo, invece, Zero Calcare: l'ho beccato a Roma, a Più libri, più liberi, e ora mi posso vantare in giro della mia dedica armadillosa ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un vero reperto! Pensa che lui è stato in fiera tre giorni su quattro ed ogni giorno la fila per l'autografo era immensa!

      Elimina

Posta un commento